Senza categoria

FOCUS. DANIELE PASQUALI

E’ uno dei piloti più affezionati alla Clio Cup, uno a cui le sfide difficili piacciono. Dall’anno del debutto, avvenuto nel 2008, Daniele ha raggiunto i risultati che si è posto, con duro lavoro e abnegazione, spinto da una genuina passione per le corse.
Dopo il bel successo nel Renault Gentlemen Trophy, conquistato nel 2017, Daniele ha tutte le carte in regola per puntare in alto in questa stagione.

Daniele Pasquali – Pilota Essecorse. Campione Gentlemen 2017
“Nel 2017 siamo arrivati con il team a raggiungere il risultato che speravo, vale a dire raggiungere il titolo Gentlemen. Per questo obbiettivo sono molto contento e devo ringraziare sia Stefano (Secci) che Andrea (Ferrario), tutti i ragazzi di Essecorse sono stati speciali per la macchina che mi hanno dato e per il clima che hanno creato. Un ringraziamento va anche a Cristian (Ricciarini) che ha fatto il resto per consentirmi di trovarmi nelle migliori condizioni per arrivare all’obiettivo. Un po’ di fortuna ha completato l’opera.” 

Quest’anno, dopo aver incassato l’obiettivo Gentlemen, si alza l’asticella?
“Si. Quest’anno la faccenda si fa ancor più dura, perché sono fuori dalla classifica Gentlemen e devo correre per la classifica generale. Questo vuol dire doversi confrontare con piloti ancor più tosti.”

Nel team cosa ti dicono a  tal proposito?
“I ragazzi del team dicono che io vado forte. Vedremo cosa succederà….. spero di ripetere le prestazioni dell’anno passato e a fine anno tireremo le somme.
Il mezzo messomi a disposizione da Stefano è stupendo, io continuerò con loro senza esitazioni. Essecorse mi ha dato tante soddisfazioni e devo ringraziarli per quello che hanno fatto per me.” 

Ti spiace non poter difendere il titolo Gentlemen?
“Non sono contento che la Renault tagli fuori i vincitori dei trofei speciali, qual è il Gentlemen, perché lo reputo uno stimolo per molti piloti come me. Così è e troveremo stimoli nella classifica generale.” 

Avrai al tuo fianco Parisini e Poloni. Come vedi la formazione di Essecorse per il 2018?
“Sono contento dei miei compagni. Poloni è un pilota che l’anno passato è stato molto veloce, è bravo ed averlo al mio fianco sarà uno stimolo ed un aiuto a fare risultato e a migliorarmi sempre.
Parisini potrà dare soddisfazioni al team ed è un uomo costruttivo nell’affrontare la competizione. Sono soddisfatto di averlo a finaco.”
 

La settimana passata avete sfidato il freddo e la pioggia e siete scesi in pista al Mugello, per il primo test della stagione. Come giudici la prima uscita del 2018?
“La prima uscita stagionale al Mugello, oltre ad essere stata bagnata, è da segnare come positiva.
Abbiamo provato differenti set-up sul bagnato, per cercare di capire più a fondo la situazione.
Inoltre ho tolto la ruggine dell’inverno e sono contento personalmente perché, pur non amando la pista bagnata, mi sono divertito ed ho trovato un buon feeling con la mia Clio.”